Settimana verde

La Settimana Verde

Lunedì: Escursione agli Eremi celestiniani di S.Bartolomeo in Legio e Santo Spirito a Majella, mirabili e selvaggi luoghi di meditazione immersi nel verde. Al rientro passaggio lungo il bellissimo corso del torrente di Santo Spirito.

Martedì: Escursione al Block Haus, a circa 2.100 metri s.l.m, rudere di un antico fortino borbonico di osservazione ed alla Tavola dei Briganti, ampia pietra con scritte ed incisioni, punto di osservazione dell’intero complesso delle vette orientali e settentrionali della Maiella e dei profondi valloni che ne caratterizzano l’orografia, visita dell’esteso bosco di pino mugo d’alta quota, vera rarità del parco nazionale della Maiella.

Mercoledì: Escursione nella Valle dell’Orfento, riserva integrale di incontaminata bellezza. Questa Riserva, che parte da una quota di circa 500 m fino a toccare i 2676 m con il Monte Focalone, comprende tutte le fasce di vegetazione presenti sulla Majella; la formazione più estesa è costituita dal bosco di faggio che copre quasi i 3/4 del territorio. Ciò che caratterizza questa valle rispetto alle altre è l'omonimo corso d'acqua, l'Orfento, che, arricchito da numerosissimi piccoli affluenti, scorre in forre profondissime, la più caratteristica delle quali è in località Ponte della Pietra.

Giovedì: Visita dei centri storici sulle pendici orientali della Maiella: Pretoro e Guardiagrele. Lungo il percorso si consiglia la sosta presso la Mostra del lupo, simbolo del Parco, e all’area faunistica dedicata.

Venerdì: Escursione al Monastero dei Frati Cappuccini di Manoppello dove è conservata la reliquia del Volto Santo, cioè il velo su cui sarebbe rimasto impresso il volto di Gesù Cristo e che si trovava una volta in San Pietro a Roma. Proseguimento con visita della Abbazia benedettina di San Liberatore a Maiella, bellissimo monastero romanico del IX secolo. Successivamente ci si sposterà in una area pic-nic dove si trascorrerà il resto della giornata all’aria aperta con giochi e divertimenti vari.

Sabato:  Escursione finale con la visita di una delle più selvagge e intatte valli della Maiella, anch’essa riserva naturale, la valle dell’Orta; sosta alla cascata della Cisterna con possibilità di effettuare un indimenticabile bagno.

Il programma alterna visite di intera giornata ad altre di minore durata. Ove non sia possibile o non si voglia rientrare per il pranzo, l’hotel fornirà ai partecipanti un cestino da viaggio in sostituzione del pasto. A seguito di avverse condizioni atmosferiche il programma di escursioni potrà subire delle modifiche. Le escursioni sono effettuabili da tutti. Si consiglia di indossare scarpe comode tipo tennis o scarponcino e di avere nello zaino un maglione pesante, un k-way, un cappellino, occhiali da sole, crema solare protettiva. Le escursioni verranno tutte assistite dallo staff di animazione. Gli spostamenti verranno effettuati con mezzi propri. Eventuali costi per ingressi andranno regolati direttamente

La partecipazione integrale o parziale al programma di escursioni è gratuita